I musicisti, quando suonano e cantano, si ascoltano tra di loro, e li ascolta il pubblico che viene in sala da concerto. L’ascolto è la ragione fondamentale del nostro lavoro e della vostra gioia. Nei concerti della stagione 2018/2019 abbiamo sperimentato una camera acustica: una scatola sonora che permette ai musicisti di ascoltarsi bene l’un l’altro e al pubblico di godere a pieno della musica. Si è rivelata un investimento davvero prezioso e determinante e abbiamo quindi deciso di acquistarla: vorremmo proporvi di costruirla assieme a noi. Abiteremo questa casa dei suoni insieme ai giovani musicisti dell’Orchestra Prato Sinfonietta, ai cantori del grande Coro Città di Prato e del Coro di voci bianche della Scuola Verdi, e insieme al nostro pubblico, alla nostra città. Per questo abbiamo deciso di chiamare tutti, appassionati di musica e bellezza, a contribuire all’investimento per questo bene comune, importantissimo per la vita culturale di questa città.

Sul portale Eppela è partita una campagna di crowdfunding attraverso la quale sarà possibile fare la propria donazione per contribuire alla costruzione della nostra Casa dei Suoni.

Abbiamo pensato a dei segni di riconoscenza, per ringraziarvi e per darvi anche un ricordo tangibile del vostro far parte di questa comunità.

I pagamenti si potranno effettuare online, attraverso il portale con carta di credito o bonifico bancario, oppure contattandoci direttamente allo 0574 1838800 o via mail su info@cameratastrumentale.org.

La musica è la casa di tutti: quando cantiamo, suoniamo e ascoltiamo insieme, da abitanti diventiamo cittadini. È questa la nostra città, la nostra casa.