Concerto 15 Dicembre 2016 – Politeama Pratese

Jonathan Webb, direttore

Wagner: Idillio di Sigfrido
Respighi: Trittico Botticelliano
Mozart: Sinfonia in do maggiore K. 425 «Linz»

La mattina del giorno di Natale del 1870, una musica dolcissima invase l’isolata casa di Triebschen, sul lago dei Quattro Cantoni, presso Lucerna, il rifugio della famiglia Wagner. Era l’Idillio di Sigfrido, regalo di compleanno di Richard alla moglie Cosima Liszt, da un anno circa madre dell’erede battezzato col nome dell’eroe della Tetralogia, Siegfried. Gli auguri di Natale della Camerata al proprio pubblico muovono da quella pagina immersa nella serenità domestica, forse il più bel regalo di Natale e di compleanno che la storia ricordi. Jonathan Webb, il nostro direttore musicale, propone quindi una quasi dimenticata pagina di Ottorino Respighi, che invece merita ogni attenzione per la sua meravigliosa e coloristica magia orchestrale, il Trittico botticelliano, traduzione musicale di tre capolavori del pittore fiorentino che oggi sono fra i tesori più preziosi che la Galleria degli Uffizi custodisce. Fra La Primavera e La nascita di Venere, Respighi ha inserito l’Adorazione dei Magi, che col suo clima pastorale ben s’addice a celebrare il clima natalizio di questa serata. La festosa e rutilante Sinfonia di Linz mozartiana è il sigillo luminoso a questo nostro affettuoso biglietto d’auguri.