Giovedì 25 gennaio 2018 – Politeama Pratese – ore 21

Direttore e violoncello Luigi Piovano
Saint-Saëns: Concerto n. 1 in la minore op. 33 per violoncello e orchestra
Mendelssohn: Le Ebridi, Ouverture in si minore op. 26
Mendelssohn: Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 «Italiana»

“Il grande successo che Luigi Piovano ha riportato col suo concerto di San Silvestro del 2016 ha avuto come effetto l’immediato invito a dirigere e suonare nella Stagione della Camerata.  L’illustre primo violoncello dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia interpreterà un cavallo di battaglia del repertorio violoncellistico ottocentesco, il Primo Concerto di Camille Saint-Säens, animato di slanci appassionati e squisite tenerezze. Piovano – aggiunge Batisti – poi affronta dal podio due capolavori di Mendelssohn, legati alle sue impressioni di colto viaggiatore, dalle brume nordiche delle Ebridi alla vivacità solare della Sinfonia «Italiana»”. Alberto Batisti

Alle 18,45 al Politeama Pratese si terrà l’incontro introduttivo al concerto con Alberto Batisti. Ingresso libero. A seguire apericena da prenotarsi entro martedì 23 gennaio allo 0574 603758 o info@cameratastrumentale.org

Il concerto verrà trasmesso in diretta su Rete Toscana Classica – anche in streaming su www.retetoscanaclassica.it

Info: Teatro Politeama Pratese / Via Garibaldi 33, Prato/ tel 0574 603758. Costo biglietti e abbonamenti.