Incontro IsacoffMercoledì 27 novembre alle 21 nella Sala Concerti della Scuola di Musica G. Verdi di Prato -via Santa Trinita 2- Stuart Isacoff, autore di Temperamento. Storia di un enigma musicale, presenterà il suo libro Storia naturale del pianoforte.

Interverrà Roberto Prosseda.

Ingresso libero.

 

Dal sito di EDT

Lo strumento, la musica, i musicisti da Mozart al modern jazz. Una celebrazione del pianoforte senza confini di epoche o di generi musicali. Dall’autore di Temperamento. Storia di un enigma musicale, un libro che si candida a essere il più divertente mai scritto sulla musica per pianoforte e sui pianisti di tutti i tempi.
Con l’entusiasmo, lo humour e l’affidabilità scientifica che lo hanno reso famoso anche al di fuori della cerchia degli addetti ai lavori, Stuart Isacoff compie in questo libro una ricognizione attraverso la storia della cultura, della tecnologia e della musica. Racconta come un’innovazione tecnica apportata a uno strumento a tastiera nei primi anni del Settecento abbia dato origine a un’incredibile rivoluzione nel mondo della musica, dello spettacolo e del costume in tutto il mondo occidentale.
Dai salotti ottocenteschi alle fumose sale dei jazz club americani, per la prima volta la storia del pianoforte viene raccontata non solo attraverso l’evoluzione dello strumento e della letteratura musicale, ma dando un ruolo centrale agli esecutori, ai pianisti di tutti i tempi e di tutti i generi, da Mozart a Bill Evans.
Attraverso un’originale classificazione basata sulle loro caratteristiche tecniche e timbriche, Isacoff racconta la vita, la personalità e la carica innovativa di pianisti eccezionali come Glenn Gould, Oscar Peterson, Vladimir Ashkenazy, Arthur Rubinstein, Scott Joplin, Fats Waller, Thelonious Monk, Herbie Hencock e moltissimi altri.
Un libro straordinariamente documentato, scritto con la voglia di raccontare e di incuriosire, per non dimenticare che la storia della musica è una storia di passioni e di creatività, in tutti i tempi e sotto ogni latitudine.